Il PdL si sfascia (ed è colpa di Berlusconi)

By | 15th April 2010

lega nord banca Avete presente quello che dicono quei brutti voltagabbana dei finiani (che se non era per il Cav. stavano ancora nelle fogne missine, brutti bastardi), cioè che bisogna stare attenti a non appiattirsi di fronte alle politiche della Lega? Ecco, saranno voltagabbana (se non si capisce, è ironia), ma quando il PdL ha l’occasione di mettere su una poltrona importante un suo uomo, un gran pezzo di forzista delle origini, uno che piglia i voti e allo stesso tempo dice no a dazi, protezionismi, sussidi e divieti antiscientifici, ecco che arriva il diktat della Lega. Come volevasi dimostrare – ma tutto va bene, dicono La Russa e Verdini.

Io non sono leghista – tra qualche tempo questo sarà il mantra da ripetere per tentare di restare vivi. Nel frattempo continuate pure a dare la colpa a Fini, bravissimi; in realtà colui che spesso è sembrato una mezza tacca una cosa in vita sua pare averla capita, e i soliti yesmen invece no.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *