Tag Archives: Giorgio Napolitano

Renzi anno uno / L’opposizione a Matteo

By | 20th January 2015

Era il 22 febbraio 2014 quando Matteo Renzi scioglieva la cosiddetta riserva e accettava l’incarico da capo del governo datogli da Giorgio Napolitano. Era il 22 febbraio e iniziava, quindi, anche l’era, per molti, dell’opposizione al nuovo uomo forte della politica italiana – un’opposizione che è stata ed è variegata, che si è localizzata da… Read More »

Renzi è un paraculo, quindi fidatevi di lui

By | 5th April 2013

Qualche giorno fa sul sito del Corriere della Sera è uscito un articolo che mette in relazione l’apparizione di Matteo Renzi ad Amici che, contiene, tra l’altro un passaggio interessante sulla collocazione geografica degli spettatori della tramissione: Gli share più alti sono raggiunti nell’Italia meridionale, e in particolare in regioni come Calabria, Sardegna, Basilicata, Sicilia… Read More »

Moriremo di politicismo

By | 31st March 2013

La decisione di nominare due commissioni di cosiddetti “saggi” – parola che in realtà Giorgio Napolitano non ha mai usato – che nei prossimi giorni dovrebbero occuparsi di stilare una sorta di programma minimo in materia di riforme istituzionali e di proveddimenti economici urgenti su cui trovare una possibile convergenza di governo, ha provocato una… Read More »

Gli «urgenti provvedimenti» e l’eccessivo attivismo di re Giorgio

By | 30th March 2013

Da alcune settimane il professor Paolo Becchi, filosofo del diritto all’Università di Genova e noto sostenitore del Movimento 5 stelle, è andato sostenendo la tesi della cosiddetta prorogatio, cioé quel caso in cui il parlamento, in mancanza di una maggioranza disposta a votare alcuna fiducia a un nuovo esecutivo, continua la sua attività legislativa senza… Read More »

L’ombra del Cav. sul novello senatore

By | 9th November 2011

Io lo so che in giro ci sono precisi geometri che stanno lavorando per puntellare il perimetro del nuovo governo, poiché oltre ai numeri dello spread coi Bund, della crescita del PIL e del debito pubblico, ci sono anche quelli del parlamento, di cui bisogna assolutissimamente tenere conto. Il punto è questo: l’uomo di re… Read More »