Tag Archives: M5S

#Elezioni2018 – You need allies, not just votes, to win elections in Italy

By | 12th November 2017

The latest electoral contest in Sicily has been widely considered in Italy as a resounding defeat for the Democratic Party, a success for the centre-right forces and, after all, a good result for the anti-establishment Five Star Movement, which, anyway, did not succeed in winning its first regional election. If we look at some numbers… Read More »

#Elezioni2018 – A potential anti-EU coalition in Italy?

By | 17th August 2017

In the current year, many have feared (or hoped for) the rise of anti-EU, anti-establishment or simply radical parties or candidates (which, more than occasionally, turned out to be radical right parties) in countries such as France or the Netherlands. According to some commentators, this would have led, in the long run, to the disgregation… Read More »

La parziale illusione dell’ingegneria istituzionale

By | 3rd June 2017

Le ultime novità che vengono dalla politica italiana riguardano l’accordo raggiunto dalle tre principali forze politiche (Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e Forza Italia) rispetto a una nuova legge elettorale ispirata a quella in vigore in Germania ma, in realtà, differente in numerosi e sostanziali dettagli. Le probabilità che questa venga approvata appaiono alte, ma… Read More »

Is Black Mirror already happening?

By | 26th October 2016

A couple of days ago I have finished watching the third season of Black Mirror on Netflix. I must say that it was pretty good, but, perhaps not as good (and, sometimes, frightening) as the previous seasons. However, as I already experienced with the episodes produced by Channel 4, I sometimes got the sense that what… Read More »

Mezze verità urlate e distorte, ovvero della politica del Movimento 5 stelle

By | 11th April 2014

A tracciare le linee di massima che riguardano l’azione parlamentare e la comunicazione politica del Movimento 5 stelle si riscontrano due fattori ricorrenti: il primo è quello di concentrarsi su questioni o tematiche sacrosanti o comunque ragionevoli, ma assolutamente marginali se non addirittura irrilevanti, mentre il secondo è quello di raccontare o denuciare problemi in… Read More »

Contro i renziani e contro gli anti-renziani

By | 17th February 2014

Ci sono due punti di vista che, mi pare, trovino vasto riscontro nella platea di coloro che appoggiano oppure contrastano l’operazione politica che molto probabilmente porterà Matteo Renzi a essere il prossimo capo del governo rispetto alla possibilità di nuove elezioni. Tra coloro che appoggiano un nuovo governo, l’argomento è quello per cui con nuove… Read More »

Movimento 5 stelle, hai un problema

By | 3rd June 2013

Non è che io sia un sostenitore del Movimento 5 stelle, anzi, ne sono fortemente critico per molti aspetti, sia dal punto di vista delle proposte politiche (poche mi vedono d’accordo), sia dal metodo democratico che teorizzano, praticano e propongono. Cerco, però, di ragionarne in maniera – come dire? – neutrale, o almeno intellettualmente onesto.… Read More »

Vincenzo Latronico, La mentalità dell’alveare, 2013

By | 1st June 2013

Vincenzo Latronico, La mentalità dell’alveare, Bompiani, Milano 2013. Premessa: il libro l’ho letto tutto di colpo, o quasi. Comprato una mattina, l’ho letto quasi tutto la sera stessa per poi finirlo il giorno successivo durante il pranzo. Il motivo in parte è, ovviamente, la non eccessiva lunghezza del testo, dall’altro perché si legge tutto d’un… Read More »

Un’altra trappola per allocchi: l’ineleggibilità di Silvio Berlusconi

By | 27th April 2013

Vado subito al punto: la questione dell’ineleggibilità di Silvio Berlusconi che il Movimento 5 stelle vuole proporre presto in parlamento è una trappola per allocchi, in particolare per quelli del Partito Democratico, che già sono caduti nel trappolone di Grillo con la candidatura di Stefano Rodotà. Purtroppo sono cose che capitano. Tralascio l’argomento “democratico”, per… Read More »

Renzi è un paraculo, quindi fidatevi di lui

By | 5th April 2013

Qualche giorno fa sul sito del Corriere della Sera è uscito un articolo che mette in relazione l’apparizione di Matteo Renzi ad Amici che, contiene, tra l’altro un passaggio interessante sulla collocazione geografica degli spettatori della tramissione: Gli share più alti sono raggiunti nell’Italia meridionale, e in particolare in regioni come Calabria, Sardegna, Basilicata, Sicilia… Read More »